Crea sito

Considerazioni percorso sorgente-emissione

Giugno 20, 2012

Sole

Il fatto che la sorgente del segnale emesso dalla Piramide del Sole sia posta a ben 2KM sotto la superficie della stessa ci fa riflettere su alcuni problemi riguardo al percorso delle onde.

Infatti se il fascio emesso fosse di forma cilindrica, così come nei laser, non avremo nessun problema: la fonte emette le onde e queste viaggiano fino alla cima della Piramide e di li proseguono verso l’alto.

Ma è stato appurato che le onde emesse sono a forma di cono nella cima, pertanto come arrivano ad essere in quella forma se la sorgente è lontana?

Contenuto bloccato finchè non accetti la politica dei cookie e ricarichi la pagina.

Se la fonte rilasciasse subito le onde, queste ci aspetteremo che si diffondano a cono ben 2KM sotto la superficie e non in cima alla Piramide.

Ci sarebbe da pensare che ci sia un condotto rettilineo che dalla sorgente arrivi fino alla cima.

L’ipotesi più probabile invece, visti i rilievi di Klaus Dona via satellite sui tunnel sotto la superficie, è che ci siano due spirali opposte di tunnel che dalla base risalgano (restringendosi) fino alla superficie e questo faccia da anello che imprigiona e dirige in alto le onde emesse.

Schematicamente ho preparato questo schizzo in 3D in cui si vede come dalla sorgente (la sfera) ci siano due canali a spirale che sale fino alla cima della Piramide e da li fuoriesce il flusso a forma conica.

Struttura flusso

Rappresentazione schematica flusso energia dalla sorgente alla cima della piramide

 

Comments are closed.